Главное меню

Fusione dei metalli non ferrosi

Fonderia è specializzata alla produzione delle colate dalle leghe sula base dell’alluminio e del rame per i settori diversi dell’ingegneria industriale

   Impianti

La produzione è allestita dagli impianti di processo il produttore dei quali sono sia i produttori nazionali famosi che i leader mondiali in questo settore:

·        OMEGA (Regno Unito): linea formatrice automatizzata FastLoop, mescolatori, tavole vibranti, ribaltatore;

·         GUT (Germania): nastro di riempimento e refrigerante, grata di sconficcatura, impiento per rigenerazione;

·         LAC (Repubblica Ceca): forno fusorio a gas con la funzione del maneggio automatizzato di fusione;

·         GOSTOLTSTdd (Slovenia): impianto di pallinatura.

  Settore di modelli

La produzione OOO VolgaStalProjekt comprende il settore di modelli dotato di impianti moderni universali per la lavorazione del legno e dalle macchine e del comando a programma che permettono di produrre le attrezzature di modello dai materiali diversi.

(plastico di modello, legno compensato, legno duro, leghe di alluminio ecc.) di alto livello di complessità e di qualità.

All’elaborazione della documentazione ingegneristica per la fusione viene largamente usato con successo il software CAD/CAM: NX, PowerMILLPro, ed il programma moderno di modellazione dei processi di fusione LVMFlow.

 

  Prodotti

Metodi di fusione applicati alla produzione delle colate:

- Fusione nelle forme monouso di miscele freddo-indurenti (“processo di furano”);

- Fusione centrifuga;

- Fusione in conchiglia.

Leghe usate alla produzione delle colate:

- leghe sulla base dell’alluminio secondo GOST 1583-93 (АК7ч, АК5М, АК9ч ecc.);

- leghe sulla base del rame (bronzo, ottone) secondo GOST 613-79, GOST 493-54, 

GOST 17711-93 (Бр010ф1, Бр05ц5с5, Бр 08ц4, БрА9ЖЗЛ, БрА10Мц2Л; ЛЦ4ОС; ЛЦ40Мц1,5 ecc.)

 

  Caratteristiche di peso e degli ingombri delle colate

 

Peso massimo delle colate ricevute tramite la fusione nelle forme di miscele freddo-indurenti:

- Dalle leghe sulla base dell’alluminio: 500 kg

- Dalle leghe sulla base del rame: 800 kg

 

Ingombri massimi delle colate ricevute tramite la fusione nelle forme di miscele freddo-indurenti: 1500x1200x600 (altezza) mm:

- Peso massimo delle colate dalle leghe sulla base dell’alluminio ricevute tramite la fusione in conchiglia: 300 kg

- Peso massimo delle colate ricevute tramite la fusione centrifuga: 800 kg

Dimensioni delle colate ricevute alla macchina centrifuga:

- Diametro esterno: 400 ÷1000 mm.

- Altezza: 35 ÷ 500 mm.

 


La parte integrante del processo tecnologico di ricevimento delle colate dalle leghe d’alluminio è il degassaggio della lega liquida che ha lo scopo di riduzione dell’effetto negativo dell’idrogeno disciolto nella lega liquida, che porta alla formazione dei difetti di fusione nelle colate, cioè la porosità gassosa.

A tal fine nella produzione viene usato l’impianto per il degassaggio FDU-10 (Germania) che permette di realizzare la lavorazione di melt nel mestolo. Per la valutazione dell’efficacia dell’operazione di degassaggio viene stabilito l’indice della densità della lega con l’uso degli apparecchi per le prove della lega d’alluminio GASTECPRO 2.0 e per la definizione della densità della lega DENSITECBC1500C+Al–0011 DEVISE (Italia).    

   Laboratorio proprio

La produzione ha un laboratorio proprio dotato dagli impianti e apparecchi moderni che permettono di effettuare il controllo della composizione chimica della lega e della qualità delle miscela da formatore e della miscela di nucleo.

Nel laboratorio lavorano i specialisti di alta qualifica che hanno l’istruzione superiore specializzata ed i titoli universitari più l’esperienza pratica pluriennale di lavoro presso le i laboratori di ricerca delle imprese industriali grandi. Il laboratorio ha tutta la documentazione regolatoria, attrezzi e istrumenti di misurazione che permettono di dare le ricerche della qualità di metallo dei prefabbricati prodotti.